Barcelona En Comú partecipa alla manifestazione nella Giornata Internazionale del Rifugiato a Bologna per denunciare le politiche di Salvini e offrire sostegno alle città rifugio italiane

Enric Bárcena, portavoce di BComú, si è spostato verso Bologna, Padova e Venezia per partecipare ad iniziative con il movimento municipalista italiano.

Questa settimana Barcelona en Comú sarà in tre città italiane con l’obiettivo di costruire legami di solidarietà tra i progetti municipalisti dell'Europa meridionale e rafforzare la rete globale delle città senza paura.

Nel corso del suo viaggio Enric Bárcena, portavoce di Barcelona En Comú, parteciperà su invito di Coalizione Civica alla manifestazione "Diritti per tutt*: vs governo Salvini-Di Maio" che si terrà a Bologna il 20 giugno, Giornata internazionale del rifugiato.

Il caso Aquarius ha focalizzato l'agenda politica e mediatica sul fatto che l'arrivo di persone rifugiate nelle diverse città europee rappresenti un'emergenza reale. Barcelona En Comú considera imprescindibile che il nuovo Governo socialista a Madrid metta più risorse a disposizione dei consigli comunali che sono in prima linea per dare una risposta al problema. “In Italia come in Spagna sono le città - Napoli, Messina, Barcellona, València - a difendere i diritti umani e la vita”, ha affermato Enric Bárcena, che ha aggiunto: “Dalla strada e dai consigli comunali bisogna fare pressione sui governi centrali affinché siano all’altezza, e naturalmente, per denunciare le politiche e i discorsi di estrema destra che propagandano i politici come Salvini.

Bárcena ha inaugurato il viaggio il 17 giugno al centro sociale Montanari di Bologna con un dibattito sul "Nuovo municipalismo" insieme alla consigliera di Coalizione Civica per Bologna Emily Clancy, nell’ambito della tre giorni Come Fare Bene. Il 18 ha partecipato all'evento "Dalle città all'Europa, dalle piattaforme civiche alla confluenza" sui processi di confluenza multilivello, organizzato dalla Coalizione Civica per Padova.  

Domani, 20 giugno, Bárcena parteciperà in mattinata all’iniziativa "Can institutions learn? Scaling-up innovation in urban regeneration settings. Barcelona, Bologna and Naples”, su partecipazione e rigenerazione urbana, presso l’Università IUAV di Venezia. Nel pomeriggio, tornerà a Bologna per partecipare alla manifestazione e all'incontro pubblico "Bologna incontra Barcellona", organizzato dalla Fondazione Innovazione Urbana e dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, dove interverrà anche la Sindaca Ada Colau.

Bárcena e Colau concluderanno il viaggio con la cerimonia di consegna della Turrita d’Oro, onorificenza della Città di Bologna conferita dal Sindaco di Bologna alla Sindaca di Barcellona, il 21 giugno.